Le immagini sono protette da copyright dal rispettivo proprietario e non hai il permesso di scaricarle. Images are copyrighted by their respective owner and you don’t have permission to download them.

Close
Pubblicita’




Articoli Recenti
Archivio
Ricerca categorie

Il soggetto fotografico

Il soggetto, è quella parte di un’immagine sulla quale si vuole focalizzare l’attenzione di chi osserva, per fare ciò possiamo usare alcuni accorgimenti:

  • usare un diaframma aperto per metterlo a fuoco, sfuocando il resto (se il nostro soggetto è una persona o un oggetto a cui vogliamo dare importanza). Se il nostro soggetto è un panorama dobbiamo fare l’incontrario ovvero chiudere il diaframma per avere tutto a fuoco;
  • illuminarlo in modo da farlo risaltare sul resto del fotogramma;
  • posizionarlo in un determinato punto del fotogramma seguendo le regole della composizione;
  • evitare di fotografare il soggetto in mezzo ad altri elementi di disturbo (per esempio il ritratto di una persona in mezzo ad altre persone sullo stesso piano focale);
  • evitare di comporre una foto confusionaria ove ci siano troppi elementi sullo stesso piano focale ecc.

il soggetto fotografico - rafoto

A me è capitato di fotografare una persona in mezzo alla folla con un diaframma chiuso, mettendo a fuoco il mio soggetto, anche altre persone vicine (anche quelle su un diverso piano focale) risultavano tutte a fuoco. Risultato? Per me il soggetto era subito identificabile (perché conosciuto) ma un osservatore estraneo, avrebbe le sue difficoltà ad identificarlo. Se per la stessa foto, avessi usato un diaframma molto aperto, il mio soggetto sarebbe risaltato subito sugli altri perché a fuoco a differenza delle altre persone che sarebbero risultate sfuocate (chi più chi meno).

Il discorso contrario si applica alle foto di gruppo (dove tutti i soggetti devono rimanere a fuoco) in questo caso va impostato un diaframma abbastanza chiuso per mettere tutti a fuoco ma non troppo per sfuocare lo sfondo.

Prima di scattare la vostra foto, immaginate cosa volete che venga fuori una volta terminato lo scatto. Il punta e scatta, senza “costruire” la foto, la maggior parte delle volte, produce un risultato scadente e privo di significato.

Nel caso di un ritratto, evitiamo di mettere il nostro soggetto troppo vicino allo sfondo, questo per evitare che su di esso vengano proiettate delle ombre che rovinerebbero la composizione.